Le recensioni di Ketty Fusco

ketty-rossa1ketty-libro-jpgVuoi aprirti al mondo?

Leggi! È sempre stato per me motivo di contentezza, in occasione della pubblicazione nella Svizzera italiana del libro di una scrittrice o di uno scrittore, accoglierli con una segnalazione: una specie di buon augurio, insomma. Per una decina d’anni ho collaborato con la rubrica “Letti per voi” alla rivista “Terza età”.
Poi la stanchezza prese il sopravvento. Tuttavia, chi ha avuto la fortuna di operare nel mondo della cultura difficilmente rinuncia a una propria attività. Per quanto concerne le suddette recensioni ho pensato, che in fondo, non avrebbe costituito una troppo onerosa fatica riprendere in mano, ogni tanto la penna.

Ed eccomi qui con la proposta che si presenta con un titolo sorridente e provocatorio. Bisognava, però, superare qualche ostacolo. Non sono ancora attrezzata per un percorso cibernetico, come poterlo superare? E qui interviene una certa magia nella persona di una gentile amica superattrezzata che mi offre il suo spazio on line.

Lavoreremo dunque tutti insieme alla realizzazione di questo progetto che ha come unico scopo quello di incrementare la diffusione del piacere di leggere e della sua utilità.

le-paroleEcco il primo libro che proponiamo, libro che mi ha colpito per la sua originalità ma anche per altre ragioni (una certa durezza, marchio dei bambini che anche se di striscio hanno vissuto gli anni di guerra).
Una originalità che nasce dal tessuto stesso della storia fatto di tante tantissime piccole storie vissute dalla bambina poi adolescente, poi dalla donna, le sue illusioni, i suoi umori e la sua profondità. Da una scrittrice che ha saputo sapientemente e con cuore elegante offrirci alcune ore ricche di vita e tutto questo senza mai cedere alla pressione del dejà vu.

Le parole della mia infanzia 
– di Liliana Leins - pagine 80.
da ordinare presso le Edizioni Ulivo:
ulivo@edizioni-ulivo.ch a fr. 20.00 - spese comprese.

 

coloreCome trovare le parole giuste per rendere il dovuto omaggio per uno scrittore noto e apprezzato in più ambiti culturali (cultura radiofonica insegnante in diversi licei e istituzioni cantonali) e che oggi si offre all’attenzione di lettori e critici con una felice raccolta di poesie brevi (alcune anche quasi aforismi) particolarmente concrete e al tempo stesso come sospese nell’aria in attesa di una risposta. Bene ci provo.
Va detto subito che sia il poeta Luciano Marconi sia il Marconi narratore, sono stati nell’intreccio dei generi, anche questa volta degli arguti, provocanti sostenitori del leggere. E questo, grazie anche alla loro scrittura alta ma sempre dolce, seduttiva. Ricordo uno dei suoi primi personaggi incontrati in un suo libro di lettura per ragazzi, doverosamente ragazzi fino ai cento anni, il Ragno che voleva essere due.
E mi dico che se ancora oggi, a distanza di decenni, personaggio e racconto si impongono alla mia sorridente attenzione, vuol dire che questo autore continuerà a lasciare il segno sia narrativo sia poetico per un tempo di felice creatività.

Il colore dell’acqua - poesie scelte 1947-2017 -  prefazione di Alberto Nessi
di Luciano Marconi - pagine 92.
da ordinare presso le Edizioni Ulivo:
ulivo@edizioni-ulivo.ch a fr. 20.00 - spese comprese.

 

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmailby feather
This entry was posted in Recensioni. Bookmark the permalink.

One Response to Le recensioni di Ketty Fusco

  1. Leins says:

    carissima Ketty Fusco, Le scrivo solo adesso perché non ero pratica di blog, poi mi sono informata e così adesso la posso ringraziare della recensione che ha avuto la gentilezza di scrivere. Mi ha fatto molto piacere…
    Liliana Leins

    Le parole della mia infanzia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>